senha

Suor Mukase Ruzagiriza Chantal - Consigliera Visitatrice

em 29/10/2014 | 00h00min

Suor Mukase Ruzagiriza Chantal - Consigliera Visitatrice

Nasce a Byahi-Goma (Rep. Dem. del Congo) il 31 dicembre 1967 e vive gli anni dell’infanzia e della giovinezza in una famiglia serena e unita. Tutta la famiglia si trasferisce in seguito nel vicino Rwanda. Entra nell’Istituto nel 1988 e vive gli anni della prima formazione nell’Ispettoria “Notre Dame d’Afrique” (AFC) con sede a Lubumbashi. Emette i primi voti a Kafubu nel 1992.

Nei primi anni di vita salesiana presta il suo servizio con generosità nelle attività comunitarie, esprimendo forte capacità di dono di sé e attenzione premurosa verso ogni persona. Dove lei si trova, facilmente si aggregano giovani e sorelle, attratte dalla sua mitezza, dai suoi modi garbati, dalla sua profondità. 
Viene inviata in Italia per completare gli studi universitari e ottiene la Licenza in Scienze dell’Educazione - Catechetica - presso la Facoltà “Auxilium”. Al suo ritorno in Africa, è inviata a Kigali (Rwanda), appartenete all’Ispettoria “Nostra Signora della Speranza” (AFE) con sede a Nairobi (Kenia). Qui si dedica al servizio della Catechesi, è assistente delle ragazze orfane e insegnante. Tra le bambine e le giovani duramente provate dalle conseguenze della guerra, suor Chantal ha modo di dimostrare la sua grande capacità di accoglienza di ciascuno, di maternità e di donazione senza misura. In seguito, è direttrice della stessa Scuola, mentre continua il compito di Insegnante.

Nel 2008 è nominata Maestra delle Novizie, nel Noviziato Interispettoriale di Nairobi-Mutuini. Nella stessa Ispettoria di Africa est le viene affidato il compito di Vicaria ispettoriale e, in seguito, quello di Ispettrice.
L’assemblea capitolare, nel corso del Capitolo XXIII le chiede di assumere il mandato di Consigliera Visitatrice. Alla richiesta della Madre circa la sua accettazione, suor Chantal afferma: «Ho provato timore quando ho sentito ripetere con frequenza il mio nome, ma mi è stato detto: “Non sei da sola”. Ho avvertito in me anche la voce del Signore: “Sarò con te sempre”. Con questa certezza, e sicura della presenza di Maria Ausiliatrice, accetto e vado avanti, anche per la vostra fiducia!».

Fonte: Redação

  Eventos - Fevereiro

Nenhum registro encontrado!

Ver todos eventosver todos eventos